Il Lago di Garda

Veduta del lago di GardaIl Lago di Garda è un lago glaciale dell’Italia settentrionale ed è una meta turistica molto popolare. Situato tra Brescia e Verona, quest’area pittoresca, distesa all’ombra della catena montuosa delle Alpi, è molto apprezzata dai turisti tutto l’anno.

La geografia del Lago di Garda

Il lungo e ampio Lago di Garda ospita una serie di isole – cinque delle quali abitate. La più grande delle isole abitate è Isola del Garda, che ha una lunga e illustre storia, sede di fortificazioni e di un bel monastero francescano. È di proprietà della famiglia Cavassa, ma generalmente il pubblico ha la possibilità di visitare questa magnifica isola e la sua neogotica Villa Borghese Cavazza durante l’anno. L’isola San Biagio si trova nella parte meridionale, poco lontano dalla costa di San Felice del Benaco. Le altre più importanti isole del Lago di Garda – l’Isola di Trimelone, l’Isola del Sogno e l’Isola dell’Olivo – si trovano invece vicino alla costa est.
Si pensa che questo enorme lago naturale si sia formato dallo scioglimento di un ghiacciaio tra cinque e i sei milioni di anni fa. Il fiume Sacra è l’immissario dalla maggiore portata d’acqua: nasce dalla montagna Adamello-Presanella sulle cime più alte delle Alpi. Il più grande affluente è invece il fiume Mincio, che attraversa più di sessanta chilometri, passando per Mantova, per gettarsi nel Po vicino a Venezia.
L’importanza strategica e geografica del Lago di Garda è testimoniata dal sorgere di molte città e paesi sulle sue coste. Sparsi tra le regioni di Trentino, Veneto e Lombardia, questi insediamenti storici e pittoreschi sono cresciuti durante gli ultimi duecento anni e molti di essi mantengono ancora un fascino antico che è difficile trovare nell’Europa del giorno d’oggi.
Nella vecchia città fortificata di Sirmione, per esempio, si trovano le terme, l’antico Castello Scaligero e negozi moderni, in una rara mescolanza di antico e moderno. Centinaia di turisti si affollano sulle sorgenti sulfuree del Lago di Garda ogni anno per godere dei benefici che pare diano alla salute. E a pochi chilometri da lì, il più famoso luna park d’Italia, Gardaland, accoglie grandi e piccini, tra le città di Peschiera e Lazise.

Il turismo sul Lago di Garda

L’assoluta bellezza del più grande lago in Italia attrae da sola migliaia di turisti da tutto il mondo. Soprattutto sulle coste meridionali, l’architettura e lo stile di vita italiani si uniscono al clima temperato, che permette la coltivazione degli alberi di limone, e suscitano l’entusiasmo dei turisti stranieri. Sicuramente, la città di Limone prende il nome dai piccoli alberi che crescono in tutta la zona – cosa inusuale per una regione del nord.
Le città e i paesi che sorgono sulle rive del lago offrono sia una gran quantità di emozionanti sport acquatici, sia un assaggio di ritmi di vita antichi. Questi paesini sonnolenti sono caratterizzati da una combinazione di cultura italiana e austriaca, risultato di un passato tumultuoso di contese e guerre. Infatti, prima dell’unificazione italiana nel 1870, il lago e le aree circostanti erano territorio austriaco.
Un ampio ventaglio di attività all’aria aperta è offerto in questa regione: dall’arrampicata, al trekking, ai percorsi in mountain bike. Protette dalle montagne a nord, le coste meridionali godono di un clima mite tutto l’anno e attraggono turisti in tutte le stagioni. Per chi preferisce fare un viaggio rilassante, i famosi mercatini offrono un ventaglio di prodotti locali e un’atmosfera che è davvero esemplare di quella che pervade tutta la zona.

Immagine di Fotito – Fotolia